Image description
Image description
Image description

CORRISPONDENZE 

di Irene Coppola


a cura di Davide Ricco e Stefania Galegati

opening: 21 febbraio ore 20
in mostra fino al 10 Marzo dalle 19.30 alle 00.00

Il processo creativo di Irene Coppola nasce dall’intuizione di rapporti. Seguendo una prassi simile a quella della ricerca scientifica, si pone da osservatrice consapevole nei confronti delle forme scoperte e ne risale le dinamiche di formazione. In seguito agisce spostando le forze in gioco e calibrando con minuziosa attenzione i propri interventi, alla ricerca di nuovi equilibri o dando continuità al moto che ha generato la relazione di partenza. Come lei stessa racconta “Il processo di ricerca e l'esperienza insieme
hanno un ruolo fondamentale nella mia pratica, perché attraverso questi due momenti, teoria e vita,
testo e immagine, concetto e forma si mescolano dando vita a nuove forme (di pensiero). Da qui l'opera tenta di restituire quella scoperta iniziale, trasformata durante il processo in una nuova esperienza”.
Irene indaga lo spazio urbano e la natura, ne cerca le trasformazioni, ne segue il perpetuo movimento posando lo sguardo sull’impercettibile sorprendente. Come un’esploratrice individua e segue tracce, mantenendo sempre la cognizione di quelle da lei generate che andranno a confluire nelle sue ricostruzioni attraverso le quali cerca una potenziale risonanza universale.
I lavori multipli, le serie, i media e i mezzi da lei utilizzati mettono in luce specifici temi e procedure volte allo studio continuo della realtà e delle sue infinite corrispondenze. L’indagine cartografica, la registrazione del tempo e degli oggetti attraverso il calco sono accostati alle linee – elemento inesistente in natura -che l’artista traccia sperimentando nuovi sensi e relazioni tra sé e le cose.
Per la mostra al Caffè Internazionale Irene Coppola apre il white cube e modifica lo spazio ponendo in maniera fluida i suoi lavori-strumento: calchi di sculture urbane, disegni di viaggio, reperti marittimi, tracce informi, studi di forze naturali e umane, geometrie inattese consentono molteplici scritture del reale e dei suoi possibili.










Biografia 

Irene Coppola (Palermo, 1991). Vive e lavora tra Palermo e Milano.
Ha condotto gli studi presso la NABA Nuova Accademia di Belle Arti di Milano. Nel 2012 prende parte al progetto AND AND AND degli artisti Rene Gabri e Ayreen Anastas per Documenta (13), Kassel (Germania). Nel 2014 inizia la collaborazione con Isola Art Center e partecipa alla prima edizione della Free Home University presso San Cesario (LE). Nel 2016 prende parte al Festival Do Disturb presso il Palais De Tokyo di Parigi e alla prima Summer School del Caffè Internazionale di Palermo. In Spagna conduce la residenza artistica PACA_Proyectos Artisticos Casa Antonino esponendo al Museo del Ferrocarril di Gijon. 
In occasione della mostra Corrispondenze a cura di Davide Ricco e Stefania Galegati, l’artista inaugura la sua prima personale presso il Caffè Internazionale di Palermo.
website dell'artista: irenecoppola.wordpress.com