Lo Spazio Espositivo del Caffè Internazionale presenta:

 

Gianluca Paterniti Martello

La superficie assente

 

con un testo di Roberta Randisi

dal 21 ottobre al 3 novembre, spazio espositivo del Caffè Internazionale, via San Basilio, 37 Palermo

 

 

 

L'occhio astratto, così è possibile definire il risultato del lavoro fotografico di Gianluca Paterniti Martello. Il suo archivio è un corpus di geometrie, linee che si intersecano, giochi di pieni e vuoti, simmetrie e analogie.

Soggetto favorito dal fotografo è l'arredo urbano che diventa elemento astratto al limite del riconoscibile grazie a un'acuta attenzione al dettaglio: non l'oggetto in sé bensì il suo particolare entra a far parte della logica dell'osservazione divenendo il punto focale dell'obbiettivo. Una visione analitica della città che passa attraverso gli estetismi delle forme. La fonte di maggior ispirazione si identifica quindi con la metropoli, intesa non nella sua essenza vitale ma nel profilo delle architetture.

L'atto del fotografare non vuol ancora essere una riproduzione della realtà, ma una ricerca di determinate configurazioni di cui servirsi per dar spazio alle proprie visioni, le sue immagini offrono una prospettiva differente da ciò che quotidianamente si è abituati a vedere: è uno sguardo rivolto all'essenziale, riassuntivo, dove parte di un tutto diventa elemento indipendente e acquisisce peso e forza.

PerLa superficie assente Paterniti Martello espone due fotografie dal taglio stretto, i toni bruni delle leghe metalliche rappresentano l'unica cromia, il rapporto è tutto basato sulla forma: cerchi concentrici pieni in una, linee spezzate da vuoti e contrasti decisi nell'altra.

 

 

 

 

 

Gianluca Paterniti Martello nasce a Sant'Agata Militello, classe 1985. Prossimo al diploma di secondo livello presso l'Accademia di Belle Arti di Palermo dopo cinque mesi di progetto Erasmus a Varsavia, Polonia.

Fotografo, attualmente vive e lavora a Palermo.

 

Mostre collettive:

 

2013, luglio – ZAC - Zisa arte contemporanea - Palermo, con Palermo 23 maggio 2012,150x218 cm


2012, ottobre – vincitore di borsa di studio Unicredit- Accademia di Belle Arti di Palermo, con
 Convergenze, 2010, 123x150 cm

 

2011, settembre -PARADOXOPROJECT- Cork, Irlanda- rappresentante unico dell'Accademia di Belle Arti di Palermo

 

Image description